Comunicati e Avvenimenti

login



Benvenuto in Confindustria Cultura Italia
Pirateria: Cipolletta - Confindustria Cultura Italia: “Bene approvazione emendamento in materia di tutela del Diritto d’Autore al DL Rilancio. L’AGCOM ora potrà essere più incisiva”. PDF Stampa E-mail

 

Roma, 6 luglio 2020 - “Accogliamo con grande soddisfazione l’approvazione nel Decreto Rilancio dell’emendamento in materia di tutela del Diritto d’Autore volto a contrastare, con maggiore efficacia, la pirateria digitale sui contenuti culturali e creativi.” E’ questo il commento del Presidente di Confindustria Cultura Italia, Innocenzo Cipolletta a seguito dell’approvazione degli emendanti presentati al Decreto Rilancio attualmente in esame alla Camera dei deputati.

“Con questo emendamento – prosegue Cipolletta – l’AGCOM, su istanza dei titolari dei diritti, potrà ordinare ai fornitori di servizi della società dell’informazione che utilizzano, anche indirettamente contenuti protetti, di porre fine alla violazione del diritto d’autore. Ciò potrà quindi rafforzare le attività di tutela dei contenuti dando all’Autorità un ruolo sempre più incisivo, rappresentando così una risposta adeguata e concreta nel contrasto alla pirateria”.

“La pirateria – conclude Cipolletta – è un fenomeno che colpisce al cuore una parte importante del nostro Paese, ossia il nostro patrimonio culturale e il Made in Italy, mettendo a rischio giorno dopo giorno decine di migliaia di professionisti. L’approvazione di questo emendamento contribuirà al rilancio dell’intera industria culturale duramente provata dal lockdown. Ringraziamo tutti i parlamentari che hanno promosso questa iniziativa e che ancora una volta hanno dimostrato che l’Italia è un Paese che tutela la cultura e la creatività”.

 
PDF Stampa

 

 

Confindustria Cultura Italia


è il nuovo nome della Federazione Italiana dell’Industria Culturale, costituita alla fine del 2006 come Sistema Cultura Italia.

Riunisce le Associazioni delle imprese editoriali,  discografiche, dei servizi per la valorizzazione del patrimonio culturale, multimediali, del cinema, dell’intrattenimento audiovisivo, dell'editoria audiovisiva su media digitali e online, nonché le imprese distributrici di tali beni e servizi che già facevano parte del sistema Confindustria per un valore aggiunto di quasi 35 miliardi di euro (il 2,2% del prodotto interno lordo italiano) e 690 mila posti di lavoro (il 2,7% del totale nazionale).

Tra gli obiettivi della nuova Federazione vi è la tutela dei diritti e degli interessi collettivi degli associati sul piano nazionale, comunitario ed internazionale; la promozione della salvaguardia del diritto d’autore e la proprietà intellettuale in ogni sua forma; la lotta alla pirateria audiovisiva, discografica, editoriale e multimediale in ogni sua forma, modalità di espressione e manifestazione.

 

 

AICC
(servizi per la valorizzazione del patrimonio culturale)

AFI
(fonografici)

AIE
(editoria)

ANICA
(produttori e distributori cinematografici, industrie tecniche)

APA
(produttori audiovisivi)

FIMI
(discografici)

PMI
(produttori musicali indipendenti)

UNIVIDEO
(editoria audiovisiva su media digitali e online)

 

 

 

 

 

La tua guida sicura ed affidabile per la scoperta dell'offerta digitale in rete.

Il Portale comprende un'ampia gamma di siti che coprono tutte le tipologie di prodotto e di fruizione, tutti provati e garantiti: basta cliccare sull'icona relativa al servizio che ti interessa.


Mappa dei Contenuti è su Agorateka, il portale paneuropeo dei contenuti digitali ideato per incentivare l'utilizzo legale di film,e-book, musica, videogames e programmi tv, realizzato dall’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) attraverso l’Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale.